Indicatori di sentiment di mercato

Investire sui mercati finanziari non è qualcosa da prendere con leggerezza. Troppi sedicenti traders si limitano a buttarsi sulle piattaforme di trading cercando di investire i loro capitali alla meno peggio, senza avere idea di tutto quello che rappresenta il mondo della finanza globale. E’ vero, molto spesso per guadagnare sul medio termine basta essere buoni analisti tecnici, ma avere qualche nozione in più, qualche conoscenza più approfondita di quello che rappresentano i mercati ed il loro funzionamento intrinseco, può spingere i traders a superare i limiti della mediocrità e diventare veri e propri professionisti, assi del settore.

In questo articolo vogliamo parlarti del sentiment di mercato, un qualcosa che c’è ma che apparentemente non si vede, dietro tutte le oscillazioni del prezzo, si potrebbe dire che rappresenta l’essenza stessa dei mercati e del loro andamento eppure in tanti tendono ad ignorare questo fatto. Prima di procedere e parlare di sentiment nello specifico, parliamo di mercati finanziari con una piccola introduzione, utile a comprendere quale sia il contesto in cui ti muovi quando cerchi di speculare e fare grandi guadagni come piccolo trader retail.

>>> NON PERDERE IL VIDEO-CORSO <<<

Indicatori di sentiment di mercato: cosa guida i prezzi?

 Parlare di mercati finanziari in generale, non è mai semplice. I profani molto spesso fanno smorfie al solo sentirne pronunciare il nome eppure non dovrebbe essere difficile capire che si tratta di una entità funzionale al nostro sistema economico, che ne determina l’evoluzione e la crescita, qualcosa quindi di profondamente positivo se utilizzato con scopi benevoli. Un esempio eclatante di come si possa fare un utilizzo improprio e criminoso dei mercati finanziari è stata la recente crisi finanziaria del 2008. Uno scandalo che ha causato fortissime perdite ai risparmiatori ed ha quindi pilotato l’opinione pubblica verso una sfiducia rispetto ai mercati finanziari.

BROKER CONSIGLIATI PER INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE E CFD/FOREX

300Deposito minimo: €10
Conto demo IQ Option
✅ Formazione + Opzioni classiche + Cfds/Forex + Opzioni digitali + Tornei° + VIP
Payout: 91%*
Regolatore: CySEC
Recensione IQ Option
Opinioni IQ Option
ISCRIVITI ORASito ufficiale


*Percentuale di ritorno in caso di previsione corretta. °Soggetti a Termini e condizioni.


Deposito minimo: €50
Conto demo BDSwiss
✅Cfds/Forex + Formazione + VIP + Copytrading + Segnali trading
Payout: 85%*
Regolatore: CySEC
Recensione BDSwiss
Opinioni BDSwiss
ISCRIVITI ORASito ufficiale
Deposito minimo: €100
Conto demo 24option
✅ Formazione + Segnali + Metatrader 4 + Trading CFD/Forex
Spread: Bassi
Regolatore: CySEC
Recensione 24option
Opinioni 24option
ISCRIVITI ORASito ufficiale

Ma quello che è accaduto in questi aspri tempi di crisi non può essere emblematico del funzionamento di un intero e complesso sistema. Il mercato esiste e può esistere come lo conosciamo in base a delle leggi che lo regolamentano, leggi che sono nate da accordi tra stati e volte a mettere per quanto possibile in sicurezza gli investitori perchè possano svolgere la propria attività senza preoccupazioni.

Infatti, è di fondamentale importanza il grado di fiducia che i singoli ripongono nel sistema affinché essi decidano di fornire risorse monetarie, investendo i loro risparmi, alle aziende, per finanziarne lo sviluppo: maggiore è la sicurezza degli investitori di ricevere una remunerazione più alta di quella che si otterrebbe lasciando i propri risparmi in depositi poco fruttiferi e maggiore sarà la loro propensione a investire nei mercati finanziari, aumentando così le risorse disponibili al sistema economico per effettuare investimenti.

Con questo paragrafo già si intravede il concetto di “sentiment” di mercato, quando si parla di fiducia, di preoccupazione, di sicurezza, sembrerebbero termini che poco hanno a che fare con la matematica e l’economia eppure hanno un peso di rilevanza capitale per il presente ed il futuro dei mercati e della macroeconomia.

Il sistema finanziario va accettato perchè ha una semplice funzione, quello di mettere in contatto coloro che hanno liquidità, ossia un eccesso di risorse monetarie, gli investitori, con altri che invece hanno un deficit, ossia coloro che emettono strumenti finanziari. L’incontro tra le parti avviene attraverso un intermediario che si fa garante della sicurezza e della correttezza delle transazioni. Coloro che investono sui mercati sono la parte ch epuò essere considerata debole, questo perè non sempre le notizie e le informazioni necessarie ad agire giungono tempestivamente, per questo si rendono necessari gli intermediari che devono riportare parità tra gli agenti del mercato, anche se questa ricercata aprità in vero è di la da venire. Gli investitori sono un soggetto da tutelare quindi, ma sono anche coloro che determinano gli spostamenti sul mercato, con i capitali certo, ma anche con quello che provano e quello che sentono emotivamente.

Indicatori di sentiment di mercato: una definizione

 Vengono definiti indicatori di Sentiment tutti quegli indicatori che tentano di misurare il grado di fiducia degli operatori rispetto alle prospettive di mercato. Gli indicatori di sentimenti vengono usati in maniera molto simile agli oscillatori ed assolvono quindi una funzione simile sotto l’aspetto pratico. Il Sentiment è un qualcosa di molto particolare e ad oggi è complicato misurarlo, si tratta diq ualcosa che sfugge alla misurazione precisa, eppure è di importanza fondamentale. Per misurare il sentiment ad esempio si utilizzano sondaggi, ma anche l’operatività effettiva che si riscontra sui mercati finanziari è un indicatore di sentiment.

Gli indicatori di sentiment più usati (da chi segue questa metodologia) fanno riferimento al mercato azionario Usa a cui tutti gli altri mercati azionari sono prevalentemente correlati.

La trasparenza del mercato finanziario Usa offre un notevole numero di dati sul sentiment e sullo spessore del mercato azionario. Non si puó dire lo stesso dei mercati europei ma qualcosa sta cambiando.

Ovviamente vi sono indicatori che presi a se stanti non danno alcuna indicazione utile, per ricevere informazioni utilizzabili nella pratica per investire bisogna ricalcolare il tutto attraverso algoritmi che offrono indicazioni molto utili. Bisogna notare che non tutti gli indicatori di sentiment sono uguali, ciascuno ha la sua valenza nell’individuare i massimi del mercato di riferimento, altri invece sono utilizzati perchè più precisi nell’individuare i minimi di un mercato.

Indicatori di sentiment di mercato: i Cover Indicator

Cover in inglese significa copertina, nel caso specifico si fa riferimento alle copertine dei giornali. Ma possono delle semplici copertine di giornali essere considerate degli indicatori di mercato veri e funzionanti? Secondo alcuni esperti americani in fatto di sentiment è ovvio che si, parliamo di gente come Woody Dorsey. La valenza degli “Indicatori di copertina” è stata accreditata anche dalla Fidelity di Boston una delle più grandi società di gestione di fondi al mondo, e se lo dicono loro c’è solo da fidarsi.

Investire in base alle copertine!

Una componente interessante dell’analisi del Sentiment è l’analisi dei titoli di giornale. Ovviamente parliamo dei titoli e degli articoli di giornali molto influenti e molto popolari tra i lettori.

Questo tipo di analisi riveste una notevole importanza soprattutto considerando che una elevata percentuale di risparmiatori prende decisioni d’investimento sulla base di quello che leggono sui giornali, potrà sembrare assurdo eppure è così, a dimostrarlo vi sono indagini statistiche.

Pur considerando fondamentale il contributo divulgativo e d’informazione di molti giornali finanziari è dimostrato che moltissimi risparmiatori investono sui mercati azionari quando sono già saliti molto, motivati dai giornali i quali enfatizzano il periodo positivo. E’ chiaro che per coloro che si immettono nei flussi di investimento quando i titoli sono già saliti di molto, non si tratta di un grande affare, ma chi è ben informato, ed in anticipo, può certamente giovarne e creare strategie sulla base dell’entrata tardiva di grosse fette di investitori.

Insomma quando i giornali diffondono notizie positive, queste influenzano positivamente gli investitori che sono ora disposti a comprare, ma lo stesso meccanismo si attiva anche quando si tratta di vendere. Se i giornali diffondono notizie negative, anzi catastrofiche, moltissimi investitori perderanno la fiducia sull’andamento futuro e si precipitano a vendere, ma molto spesso è proprio quello il momento migliore per iniziare a comprare azioni a prezzi che sono ora in estremo ribasso.

Negli anni è apparso ormai evidente come gli analisti ed economisti che vengono intervistati dai giornalisti alla ricerca frenetica di notizie e previsioni sull’andamento futuro dei mercati, siano in ritardo rispetto ai mercati stessi che hanno già assimilato e scontato nei prezzi molto tempo prima, le analisi e le previsioni. Il mercato quindi è sempre un passo avanti rispetto alle notizie. Gli articoli che parlano, anche in maniera dettagliata del mercato e delle sue condizioni non fanno altro che confermare il sentiment già dominante sui mercati. Coloro che investono però non fanno altro che attendere queste notizie positive o negative per basarvi la propria operatività. Di seguito ti mostro la tabella con i migliori brokers di opzioni binarie dove puoi investire con sicurezza:

BROKER CONSIGLIATI PER INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE E CFD/FOREX

300Deposito minimo: €10
Conto demo IQ Option
✅ Formazione + Opzioni classiche + Cfds/Forex + Opzioni digitali + Tornei° + VIP
Payout: 91%*
Regolatore: CySEC
Recensione IQ Option
Opinioni IQ Option
ISCRIVITI ORASito ufficiale


*Percentuale di ritorno in caso di previsione corretta. °Soggetti a Termini e condizioni.


Deposito minimo: €50
Conto demo BDSwiss
✅Cfds/Forex + Formazione + VIP + Copytrading + Segnali trading
Payout: 85%*
Regolatore: CySEC
Recensione BDSwiss
Opinioni BDSwiss
ISCRIVITI ORASito ufficiale
Deposito minimo: €100
Conto demo 24option
✅ Formazione + Segnali + Metatrader 4 + Trading CFD/Forex
Spread: Bassi
Regolatore: CySEC
Recensione 24option
Opinioni 24option
ISCRIVITI ORASito ufficiale

>>> Segui la quinta lezione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Opzionibinarie.org 2011/2017 - Guida e corso completo sulle opzioni binarie. E' un progetto di Sofia Belletti