Le principali formazioni in analisi tecnica

Siamo pronti a scommettere che se sei qui sei intenzionato a fare trading online nel modo giusto ed in effetti fai bene perchè puoi riuscirci soltanto con l’ausilio dell’analisi tecnica e le strategia che ad essa sono correlate. Diventare un bravo analista è molto, molto più semplice di quello che potresti pensare e se continui nella lettura di questo elaborato puoi rendertene conto anche da solo. In fin dei conti si tratta di concetti semplici e facilmente assimilabili, tutto ciò di cui necessiti è un po di pazienza in vista dell’obiettivo di diventare un asso nel trading online, uno di quelli in grado di fare profitti astronomici operando come un professionista sui mercati finanziari.

>>> NON PERDERE IL VIDEO-CORSO <<<

Le principali formazioni in analisi tecnica: di cosa si tratta

 Partiamo dal principio, ovvero specificando il concetto di analisi tecnica che potrebbe esserti ancora poco chiaro. Devi sapere infatti che non c’è trader di successo che non abbia costruito le sue fortune su solide basi di analisi tecnica, in questo articolo scoprirai perchè è così importante e come potrai sfruttarla a tuo vantaggio per diventare anche tu nel tempo un guru del settore.

BROKER CONSIGLIATI PER INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE E CFD/FOREX

300Deposito minimo: €10
Conto demo IQ Option
✅ Formazione + Opzioni classiche + Cfds/Forex + Opzioni digitali + Tornei° + VIP
Payout: 91%*
Regolatore: CySEC
Recensione IQ Option
Opinioni IQ Option
ISCRIVITI ORASito ufficiale


*Percentuale di ritorno in caso di previsione corretta. °Soggetti a Termini e condizioni.


Deposito minimo: €50
Conto demo BDSwiss
✅Cfds/Forex + Formazione + VIP + Copytrading + Segnali trading
Payout: 85%*
Regolatore: CySEC
Recensione BDSwiss
Opinioni BDSwiss
ISCRIVITI ORASito ufficiale
Deposito minimo: €100
Conto demo 24option
✅ Formazione + Segnali + Metatrader 4 + Trading CFD/Forex
Spread: Bassi
Regolatore: CySEC
Recensione 24option
Opinioni 24option
ISCRIVITI ORASito ufficiale

Quando decidi di investire del denaro sui mercati, che si tratti della borsa o del forex, indipendentemente dagli strumenti finanziari e dai prodotti che vorrai acquistare, è indispensabile sapere come analizzare i mercati per determinare con la maggiore precisione possibile la direzione che il valore di un attivo può andare ad intraprendere. Se sei in grado di fare una buona analisi tecnica puoi in seguito mettere in opera delle strategie di trading efficaci che ti forniscono segnali operativi validi, affidabili e remunerativi.

Definizione di analisi tecnica

Gli analisti chiamano “analisi tecnica” quello studio che mira a prevedere le future tendenza dei vari mercati finanziari. Questa definizione è di per se molto affascinante perchè è esattamente così, l’analisi tecnica è un metodo di previsione dell’andamento dei prezzi, studiando il loro passato. Conoscere in anticipo questi andamenti per te siglifica guadagnare, certo questo non accade in automatico, ma di una cosa puoi essere certo: hai  disposizione qualcosa che ti permette di agire su basi statistiche e probabilistiche che è un fatto molto importante ed ha il potere di farti sentire al sicuro, perchè già dal primo momento parti con un vantaggio rispetto al mercato ed anche rispetto agli altri investitori.

I traders di tutto il mondo analizzano il mercato su modelli matematici e statistici ed in base ad indicatori tecnico/grafici tra i più diffusi. I traders utilizzano i dati ed i segnali ottenuti dagli strumenti utilizzati per aprire e chiudere posizioni sul mercato. Gli indicatori più utilizzati sono a tua disposizione sui grafici a tempo reale, l’interpretazione che i trader fanno su questi grafici sono volte a comprendere come si muoverà il prezzo sul breve, sul medio o sul lungo termine, permettendo loro di ottenere segnali si vendita o di acquisto in base alla direzione più probabile che sta per prendere il prezzo.

L’analisi tecnica come viene utilizzata oggi ovviamente non è arrivata dal nulla. L’analisi è nata grazie ad un economista molto famoso fondatore dell’analisi tecnica e del Wall street Jounrnal: Charles Dow, questa pratica grazie a lui è oggi estremamente diffusa e di fatto indispensabile nel campo del trading. La “teoria di Dow” si fonda su alcuni principi fondamentali che regolano il trading in generale. Questa teroia considera che il prezzo di un sottostante (asset) è il risultato di molti fattori agenti sul mercato. Quindi ciò che un trader può vedere all’atto pratico rappresentato sul grafico è il risultato di tutti questi agenti messi insieme, questi agenti sono di diversa natura:

  • Informativi
  • Fondamentali

Dow ci ha insegnato anche il principio fondamentale secondo il quale i sottostanti si muovono  sempre secondo determinate tendenze che sono in fin dei conti prevedibili e permettono di conseguenza di trarre guadagni speculando sui mercati. Infine Dow ha teorizzato che i movimenti del mercato non sono casuali neanche sul lungo periodo e tendono a ripetersi ciclicamente.

Principali formazioni in analisi tecnica: quali sono e come funzionano

Ma ora entriamo più nel vivo parlando di formazioni in analisi tecnica. Come abbiamo anticipato tu puoi vedere espresso l’andamento del prezzo di un bene a livello visivo sui grafici che rappresentano il valore attuale e l’andamento nel tempo dello strumento sottostante. Ora un grafico sarà sempre costituito nella maggior parte dei casi da una linea allora si parla di grafico lineare o da candele del cosiddetto grafico candlestick. Noi ti consigliamo di usare quest’ultima tipologia in quanto si tratta certamente della migliore per investire.

Osservando il grafico candlestick con attenzione di quando in quando potrai notare che vengono a formarsi determinate figure che ti offrono una lettura molto precisa e determinati segnali operativi. Ti parleremo ora delle principali formaizoni che possono venire a crearsi su un grafico ed il loro significato.

Formazione testa e spalle

Si tratta senza dubbio di una delle formazioni più conosciute in tutto il trading e si tratta di una figura di inversione, ossia di una figura che prelude ad una inversione del trend. Il grafico viene a formarsi in base a 3 oscillazioni dei prezzi, quelle laterali che sono più basse vengono per questo dette spalle, mentre l’oscillazione centrale più rilevante è detta testa. Se questa formazione viene a presentarsi sul grafico nell’ambito di un trend rialzista rappresenta un segnale di inversione da non sottovalutare e da sfruttare per investire.

testa_e_spalla_semplice

Per definizione un trend rialzista è costituito da una serie di punti di massimi e minimi crescenti, quando questa successione viene ad interrompersi come accade nel caso del modello testa e spalle è chiaro che gli investitori non hanno più intenzione di spingere i prezzi verso l’alto ed il trend sta per cambiare. Per individuare l’inversione intanto è possibile tracciare la classica trend line che vada a piazzarsi sui minimi decrescenti del trend rialzista.

La formazione della testa ad un certo punto crea un breakout sulla trend line, questo potrebbe già essere un segnale di inversione, ma attenzione perchè fino al momento in cui non c’è la conferma, ossia l’inversione della successione di massimi e minimi, non bisogna entrare a mercato. Oltre alla trend line puoi tracciare una linea ulteriore detta NeckLine da piazzare appunto sul collo della formazione. Ossia sui minimi della testa. Quando la NeckLine viene infranta il segnale ribassista è definitivamente confermato.

Formazione doppio massimo e doppio minimo.

Anche doppio massimo e doppio minimo sono figure estremamente utilizzate e riconoscibili su un grafico a candele. La formazione doppio massimo o doppio minimo rappresenta un segnale di inversione, ribassista in un caso, rialzista nell’altro. La formazione del doppio massimo viene a crearsi quando si esaurisce la spinta rialzista e l’ultimo massimo quindi non riesce a superare quello precedente a questo punto sui due massimi è possibile tracciare una resistenza che ci darà più indicazioni. Il segnale ribassista definitivo lo si riceve nel momento in cui si ha l’inversione della successione di massimi e minimi. Per ottenere una conferma bisogna tracciare una semiretta parallela alla resistenza di cui prima, se questa viene infranta al ribasso allora si ha una conferma dell’inversione.

Doppio_Massimo_e_Doppio_Minimo

La stessa identica lettura si può fare nel caso di un doppio minimo, che è figura di inversione rialzista del prezzo. In questo caso bisogna tracciare un supporto sui due minimi e poi la parallela per verificare il segnale alla sua rottura. E’ da notare che in seguito il prezzo non deve rompere al ribasso la parallela che diventerà un nuovo supporto.

Figure di continuazione: i triangoli

Ovviamente non esistono soltanto figure di inversione, ma ci sono anche formazioni che alludono alla continuazione del trend in atto che sono altrettanto importanti per capire se bisogna chiudere o meno una posizione. Da notare è il fatto che non sempre le figure di continuazione sortiscono l’effetto sperato, come anche quelle di inversione. Il mercato è imprevedibile quindi prima di operare bisogna sempre avere ulteriori conferme o da altri indicatori o dallo stesso comportamento del prezzo.

triangoli1

I triangoli sono semplici da leggere, ma anche da individuare, basta infatti evidenziarli cond elle trend line per capirne il significato. I triangoli possono essere di 3 tipi: Ascendenti, Discendenti, Simmetrici. Il triangolo simmetrico presenta due trend line, una discendente l’altra ascendete, questo tipo di restrizione del mercato prelude ad una esplosione di volatilità imminente.

Il triangolo ascendete è tipico dei trend rialzisti e si caratterizza per una trend line ascendente ed una orizzontale. Il triangolo discendente invece è tipico dei trend al ribasso ed è costituito da una trend line discendente ed una trend line orizzontale.

Conclusioni

Sapere leggere le figure che il mercato ti offre è molto importante per investire con consapevolezza. Come hai potuto scoprire si tratta di figure semplici da individuare, una volta che l’occhio si abitua a leggere queste figure sul grafico di trading la cosa ti riuscirà praticamente naturale. Ricorda infine di utilizzare il grafico a candele perchè oltre a queste figure di inversione e continuazione, le candele stesse, in determinate forme ti offrono importantissimi segnali operativi da sfruttare a tuo vantaggio. Di seguito ti propongo una lista con i brokers maggiormente consigliati per opzioni binarie:

BROKER CONSIGLIATI PER INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE E CFD/FOREX

300Deposito minimo: €10
Conto demo IQ Option
✅ Formazione + Opzioni classiche + Cfds/Forex + Opzioni digitali + Tornei° + VIP
Payout: 91%*
Regolatore: CySEC
Recensione IQ Option
Opinioni IQ Option
ISCRIVITI ORASito ufficiale


*Percentuale di ritorno in caso di previsione corretta. °Soggetti a Termini e condizioni.


Deposito minimo: €50
Conto demo BDSwiss
✅Cfds/Forex + Formazione + VIP + Copytrading + Segnali trading
Payout: 85%*
Regolatore: CySEC
Recensione BDSwiss
Opinioni BDSwiss
ISCRIVITI ORASito ufficiale
Deposito minimo: €100
Conto demo 24option
✅ Formazione + Segnali + Metatrader 4 + Trading CFD/Forex
Spread: Bassi
Regolatore: CySEC
Recensione 24option
Opinioni 24option
ISCRIVITI ORASito ufficiale

>>> Segui la quarta lezione 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

©Opzionibinarie.org 2011/2017 - Guida e corso completo sulle opzioni binarie. E' un progetto di Sofia Belletti